Rivelati gli Attacchi Combinati e più dettagli sulla storia di Pokémon Masters!

@Magico

Il mese scorso vi abbiamo rivelato tantissime informazioni su Pokémon Masters, nonché il trailer animato realizzato appositamente per questo nuovo gioco per smartphone iOS e Android, in cui potremo sfidare tutti i più famosi allenatori dei giochi Pokémon. Oggi ci arrivano nuove informazioni dal sito ufficiale del gioco, che ci parlano più nel dettaglio di alcuni aspetti della storia e di alcune funzionalità che non erano ancora state rese note. L’obiettivo del gioco, ormai lo sapete, sarà quello di formare alleanze con altri allenatori famosi e di conquistare medaglie per poter accedere al World Pokémon Masters, una competizione in cui si sfidano gli allenatori più famosi. Ma passiamo ora alle novità!

Il World Pokémon Masters (WPM) è stato ideato da Kelian, un arrogante principe (con occhiali da sole rossi e capelli grigi a punta) che dopo essere stato sconfitto da Rosso ha deciso di costruire l’isola artificiale di Pasio e di organizzare il famoso evento allo scopo di superare le sue debolezze. È accompagnato da Chette, una donna che lo rispetta per la sua serietà e da Ravi, una sorta di bodyguard che invece lo sostiene come parte del suo leale staff. Non è ancora chiaro se questi ultimi due personaggi dovranno essere sconfitti per ottenere delle medaglie che, a Pasio, saranno in tutto 5 medaglie.

Che sia maschile o femminile, il nostro personaggio principale avrà come suo primo pokémon un Pikachu. A lui si uniranno quasi subito dei volti noti: il capopalestra Brock con il suo Onix, che sarà quasi un istruttore, e l’esperta capopalestra Misty con il suo Starmie. Stringendo nuove alleanze durante la nostra avventura, avremo molti più allenatori a disposizione con cui formare il nostro trio di allenatori con cui partecipare alle lotte. Punto di riposo e di assemblamento del nostro trio sarà il Centro Pokémon di Centralopoli. Durante l’avventura avremo anche modo di incontrare la Professoressa Bellisperia, che studia le Pietre Unità, necessarie per sferrare le Unimosse. Inoltre, pare che avremo un rivale di nome Owen con il suo Rockruff.

Lotta dopo lotta i componenti delle Unità apprenderanno nuove mosse e abilità e saliranno di Livello. Gli Allenatori potranno inoltre imparare loro stessi delle “mosse”, alcune delle quali saranno peculiari e rispecchieranno il loro carattere, mentre altre serviranno a usare strumenti come Pozione e Attacco X. Queste Mosse Allenatore non consumeranno la Barra Mosse, ma potranno essere usate solo un limitato numero di volte. Ad esse si andranno ad aggiungere anche le potentissime Unimosse, simili alle Mosse Z, utilizzabili solo in alcuni punti della lotta. Per maggiori dettagli vi consigliamo di guardare gli screenshot che trovate un po’ più in basso.

In Pokémon Masters potremo sia giocare in solitario che insieme agli amici in Lotte Multisquadra, in cui ci collegheremo con altri giocatori. Durante le Lotte Multisquadra sarà anche possibile utilizzare gli Attacchi Combinati, delle mosse di squadra molto potenti. Il tipo di tali mosse corrisponderà a quello delle Unità selezionate dai giocatori, e per sferrarle i tre giocatori dovranno agire uno dopo l’altro. Viene specificato che ci saranno lotte che richiederanno Lotte Multisquadra, ma non è chiaro se questo sia un consiglio o se davvero alcune lotte ci obbligheranno a connetterci con altri giocatori per essere affrontate.

Cosa ne pensate di questo nuovo gioco per Android e iOS ora che ne sapete molto di più? Pensate che Pokémon Masters possa conquistarsi un posto nel vostro dispositivo mobile? Fateci sapere la vostra nei commenti e continuate a seguirci anche su Facebook e Twitter per non perdere nessuna novità su questo gioco! E adesso a voi l’ultimo trailer rilasciato!


Precedente Tre nuovi Pokémon di Galar nel nuovo trailer di Pokémon Spada e Scudo! Successivo A Ottobre 2019 aprirà un Pokémon Center temporaneo nella città di Londra!

Lascia un commento