Alla scoperta di tutte le novità che ci aspettano in Leggende Pokémon: Arceus

Durante il Pokémon Present del 18 Agosto 2021 sono stati rivelati molti dettagli sul nuovo videogioco Leggende Pokémon: Arceus. Il gioco uscirà in tutto il mondo il 28 gennaio 2022 e ci porterà indietro nel tempo, in un’antica regione di Sinnoh che nel passato prendeva il nome di regione di Hisui e in cui persone e Pokémon non vivevano ancora a stretto contatto e in armonia. Il nostro obiettivo sarà quello di esplorare la regione, studiando i Pokémon e spesso lottando contro di loro per riuscire a completare il primo Pokédex della storia.

Il gioco segue una strada diversa da quella su cui fin’ora si erano basati i giochi Pokémon della serie principale, introducendo delle lotte Pokémon in cui il protagonista sarà maggiormente coinvolto e una trama incentrate su spedizioni di ricerca. In quanto membri del Team Galassia, partiremo insieme ad altri collaboratori dal Villaggio Giubilo, un insediamento che ha anche funzione di base operativa, per svolgere degli incarichi e salire di rango. Durante ogni spedizione i campi base diventeranno i nostri avamposti, dove potremo fabbricare nuovi strumenti, far tornare in salute i nostri Pokémon o… noi stessi! Curiosi di saperne di più? Bene, perché stiamo per scoprire le nuove meccaniche delle Lotte Pokémon di Husui, nuove evoluzioni e forme regionali e tanti altri dettagli su questa nuova grande avventura!

Catturare un Pokémon senza essere visti!

Avremo modo di catturare un Pokémon sia avvicinandoci di soppiatto, per poi prendere la mira e lanciargli una Poké Ball, sia lottandoci contro per indebolirlo prima di provare a catturarlo. Ovviamente la modalità con cui sceglieremo di affrontarlo dipenderà sia dalle nostre capacità che dalla tipologia di Pokémon che vorremo catturare. Mentre alcuni Pokémon scapperanno se noteranno la nostra presenza, altri potrebbero decidere di attaccarci, prima ancora di darci il tempo di mandare in campo un nostro Pokémon! Esatto, anche il giocatore potrà subire danni lottando contro un Pokémon selvatico, e sarà necessario tornare al campo base per riacquistare le forze. Dovremo quindi stare molto attenti a non farci notare dai Pokémon più temibili, nascondendoci nell’erba alta o dietro le rocce mentre ci avviciniamo.

Le lotte Pokémon cambiano forma!

Le Lotte Pokémon non saranno proprio uguali a come le abbiamo conosciute fin’ora. Per iniziare una lotta dovremo lanciare una delle Poké Ball contenente un nostro Pokémon contro l’avversario. Questo darà il via alla lotta che, in questo gioco, inizierà direttamente e senza alcun cambio di schermata. E qui arriva il bello! Nelle lotte fin’ora comparse nei giochi Pokémon, si poteva solitamente svolgere una sola azione per turno. In Leggende Pokémon: Arceus la quantità di azione e l’ordine in cui si svolgeranno sarà determinato sia dalle statistiche che da altri fattori. Ciò significa che potrebbero verificarsi casi in cui un Pokémon può colpire per più turni di seguito.

Uno dei fattori determinanti saranno le due modalità per sferrare le mosse, che determineranno la potenza e la quantità di colpi di seguito che un Pokémon potrà sferrare. Con la tecnica rapida la potenza della mossa sarà minore ma il proprio ordine delle azioni sarà accelerato, permettendoci quindi di eseguire prima l’azione seguente (ad esempio di attaccare di nuovo o di curarci prima della prossima mossa avversaria). Con la tecnica potente il danno che la mossa andrà a infliggere sarà maggiore ma l’ordine delle azioni del nostro Pokémon si rallenterà (ad esempio dovremo aspettare che l’avversario abbia sferrato due mosse prima che tocchi nuovamente a noi attaccare).

Nuove evoluzioni e forme regionali…

Nella regione di Hisui è possibile notare evoluzioni di Pokémon che con il tempo sono andate a scomparire. Una di queste è Wyrdeer, evoluzione di uno Stantler, di tipo Normale/Psico, con i cui crini gli abitanti della regione fabbricano indumenti per combattere il freddo e che, grazie alle sue corna simili ad antenne, può indicare i percorsi più sicuri da seguire. Ad esso si va ad aggiungere Basculegion, l’evoluzione di un Basculin che è stato posseduto dagli spiriti dei suoi simili caduti durante l’ardua risalita da foce a sorgente. Essi agiscono come se avessero volontà propria, combattendo insieme a Basculegion, di tipo Acqua/Spettro, e conferendogli un potere tale da permettergli di nuotare senza mai stancarsi.

Nella regione di Hisui sono presenti anche alcune forme regionali di Pokémon che a Sinnoh non è più possibile incontrare. Fra queste troviamo i Braviary di Hisui, di tipo Psico/Volante, i quali giungono da luoghi più a nord durante l’inverno. Sono più grandi dei Braviary della regione di Unima e hanno la tendenza a vivere da soli piuttosto che in stormi. Sfruttando i loro poteri psichici tramutano i loro inquietanti stridii in onde d’uro che usano per stordire i nemici, inoltre sono in grado di entrare in uno stato di trance che ne aumenta le capacità fisiche. Ad essi si aggiungono i Growlithe di Hisui, caratterizzati da una pelliccia più folta e lunga rispetto ai Growlithe di Kanto, la quale gli permette di trattenere calore per poter vivere in questa regione dal clima rigido. Possiedono un corno di roccia, che tuttavia utilizzano solo quando davvero necessario perché si rompe facilmente. Hanno vissuto a lungo lontano dagli umani e sono quindi molto diffidenti. E’ comune incontrarli mentre sorvegliano il loro territorio in coppia.

Non basterà catturarli tutti per completare il Pokédex!

Per riuscire a completare il primo Pokédex della storia non basterà catturare un Pokémon solo una volta, ma sarà necessario continuare a fare ricerche su quello specifico Pokémon e portare a termine degli incarichi Pokédex per completare la sua pagina. Portare a termine gli incarichi Pokédex ci permetterà anche di salire di rango nel Team Galassia, ottenendo così il consenso a esplorare nuove aree della regione di Hisui.

Fabbrica i tuoi personali Strumenti

Una cosa molto interessante che potremo fare al campo base e nel Villaggio Giubilo sarà fabbricare nuovi Strumenti al banco del faidatè, combinando i materiali che otterremo durante le esplorazioni. Potremo anche utilizzare stesso gli strumenti in combinazione con dei materiali per crearne di nuovi. Ad esempio, per ottenere nuove Poké Ball, dovremo combinare una Bacca Ghicocca con un tipo di pietra chiamata Ciottolo.

Fra i vari strumenti che sarà possibile fabbricare ci saranno le Palle Orbe, degli oggetti che potremo lanciare per creare nuvole di fumo in cui nasconderci, per avvicinarci di soppiatto a un Pokémon in aree prive di rocce o altri ripari. O ancora le Peso Ball, delle Poké Ball molto efficaci ma anche molto pesanti e quindi di corta gittata. Dovremo quindi avvicinarci molto a un Pokémon per poterle usare per catturarlo.

Niente gioco competitivo e lotte in link

In Leggende Pokémon: Arceus sarà possibile solo scambiare Pokémon con altri giocatori tramite il Banco degli Scambi del Villaggio di Giubilo, ma non sarà tuttavia possibile lottare contro altri giocatori. Questa scelta esclude automaticamente questo gioco dai tornei Play! Pokémon e quindi dalle lotte competitive, per i quali si continuerà a partecipare con i giochi Pokémon Spada e Pokémon Scudo.

Bonus per il pre-ordine

Chi preordinerà Leggende Pokémon: Arceus riceverà un vestito ispirato ai Growlithe di Hisui. Chi preordinerà la versione digitale del gioco sul Nintendo eShop riceverà un codice seriale per ottenere anche 30 Peso Ball in aggiunta al vestito. Entrambi i bonus saranno riscattabili, dopo circa due ore di gioco, tramite la funzione Dono Segreto entro e non oltre il 9 maggio 2022. Per il vestito si dovrà selezionare l’opzione “Tramite internet”, mentre per le Peso Ball si dovrà selezionare l’opzione “Tramite codice seriale”. Per riceverli sarà necessaria una connessione a internet, ma NON sarà necessario essere iscritti al Nintendo Switch Online.

Spero di essere riuscito a farvi un resoconto chiaro e conciso di quelle che saranno tutte le particolarità che rappresenteranno questo nuovo gioco Pokémon. Game Freak sta di certo provando ad offrire un’esperienza nuova, seppur sempre fortemente legata alla serie principale. Noi possiamo solo sperare che le loro idee, la loro passione e il loro impegno verso il brand diano i migliori dei frutti! Continuate a seguirci, anche sulle nostre pagine Facebook e Twitter, per non perdere nuovi aggiornamenti su Leggende Pokémon: Arceus e su tutto ciò che riguarda il mondo Pokémon.

Precedente Rilasciato il primo episodio di Evoluzioni Pokémon dal titolo "Il Campione" Successivo Porta il gioco di carte ovunque vuoi con la nuova app GCC Pokémon Live!

2 commenti su “Alla scoperta di tutte le novità che ci aspettano in Leggende Pokémon: Arceus

Lascia un commento